Come diventare Game Designer

Tra design e tecnologia, quella del game designer non è semplicemente una tra le professioni più appetibili per tutti gli appassionati dei videogiochi, ma può essere considerata una vera e propria forma d’espressione della realtà virtuale.

Senza dubbio una delle professioni più affascinanti del terzo millennio, il game designer è colui che ha il compito di trasformare in “realtà” il concept di un gioco: si occupa di trasformare l’idea di un videogioco in un ambiente interattivo in VR, ovvero Realtà Virtuale, la simulazione realistica e tridimensionale di un qualsiasi ambiente, esistente o fantastico.

Game design, game designer e realtà virtuale (VR)

Da molti considerata una moderna forma d’arte, il game design è lo sviluppo pratico di un videogioco, la trasformazione dell’idea di un gioco in un sistema di regole informatiche e meccaniche per arrivare alla costruzione di un vero e proprio ambiente interattivo nel quale è possibile svolgere delle azioni.
Per fare il game designer come professione occorre possedere una buona dose di creatività, un’imprescindibile propensione al lavoro di squadra e una serie competenze specifiche, sia tecniche che artistiche, che spaziano dalla programmazione informatica al design d’avanguardia.
La realtà virtuale, solitamente indicata con l’acronimo VR (ovvero Virtual Reality), è un ambiente tridimensionale programmato al computer che può essere esplorato e con cui è possibile interagire usando dispositivi informatici come visori, guanti, auricolari che proiettano chi li indossa in suddetto scenario. La reazione tipica di chi prova la realtà virtuale è quella di considerare tale ambiente così realistico da sembrare vero.

Come diventare game designer

Diventare game designer è sempre più alla portata dei giovani appassionati di video game: con il bando Torno Subito 2018 è possibile accedere al Corso intensivo di Game Design, promosso da Ass.for.seo in collaborazione con la New York Film Academy.
Il corso si svolgerà negli USA, a New York, le lezioni si terranno in lingua inglese, avrà la durata indicativa di 14 settimane e si rivolge a diplomati, studenti universitari o laureati, italiani e stranieri, dai 18 ai 35 anni residenti nel Lazio da almeno 6 mesi.
Questi i moduli del corso intensivo per diventare game designer:

  • Game Design VR
  • Design della storia in VR – UI/UX per VR
  • Design del suono VR
  • Animazione avanzata
  • Programmazione avanzata per Unity VR

Scopri come partecipare al corso: http://corsi.assforseo.info/torno-subito-2018-cinema-game-design/

I commenti sono chiusi